Smascherare le Fake News con il Fact Checking funziona davvero?

Al fine di smascherare le Fake News si tende sempre più spesso a far ricorso ad una pratica diffusa sul web, nota come "fact checking", vale a dire una verifica basata sulla ricerca di "fatti" (e più spesso sui dati) reperibili pubblicamente (soprattutto in rete) che smentiscano le tesi e le notizie diffuse con le Fake News.

Tale approccio, seppur meritorio, rischia tuttavia di avere alcune controindicazioni di principio (oltre che pratiche) non trascurabili.

Dal punto di vista "di principio", il fact checking tende a suffragare (e a basarsi sulla) la "Teoria della Verità Manifesta", vale a dire la teoria secondo la quale la verità dei fatti non ha bisogno di essere argomentata criticamente, essendo sufficiente un approccio "trasparente" ai fatti stessi, per farne emergere "spontaneamente" la loro veridicità.

Continua la lettura

Accedi ai Contenuti Riservati
Accedi ai Contenuti Riservati

    Sottoscrivi la Newsletter per accedere
    in anteprima ai contenuti: