twitterlinkedinmail

Fake News, un problema da Pensiero Critico

Il tema delle Fake News sta assumendo sempre maggior rilevanza nell'ambito dei media digitali a causa delle possibili conseguenze negative associate al fenomeno "bufale online", che rischia di compromettere sia la qualità del dibattito pubblico in generale, che la salute e il funzionamento delle istituzioni democratiche.

Alcuni osservatori tendono a sottostimare l'importanza del "fenomeno Fake News", adducendo la motivazione che le bufale e le menzogne esistono da sempre, e che si tratti quindi solo della versione digitale di quelle che una volta si chiamavano "chiacchiere da bar" o "leggende metropolitane".

Fake News, ovvero Tanto rumore per nulla?

In realtà, il fenomeno delle Fake News assume una rilevanza nuova e mostra peculiarità inedite proprio in virtù della natura digitale che le caratterizza, soprattutto per il fatto di poter sfruttare le capacità di "viralizzazione" rese possibili dalle reti di comunicazione digitali (Internet e Social Media in particolare).

Smascherare quindi le Fake News è tutt'altro che banale, e richiede un approccio sistematico di analisi oggettiva, che faccia ricorso agli strumenti del Critical Thinking piuttosto che utilizzare le "scorciatoie" del web costituite da siti di debunkers e fact checking.

Le Fake News costituiscono un serio problema anche per la democrazia

Inquinando il pubblico dibattito con informazioni false, impediscono infatti al cittadino-elettore di formarsi una propria opinione sulla base di un'informazione corretta.

Solo un cittadino consapevole, dotato di adeguate capacità critiche individuali può scongiurare quindi tali rischi per le istituzioni democratiche.

Indice argomenti